In occasione della Pasqua proponiamo un’idea per recuperare i gusci di uova e riciclare eventuali residui di cioccolato.

La ricetta richiede due ore di preparazione (se mettiamo in freezer, i tempi si possono dimezzare). Ogni uovo di cioccolato pesa 40 grammi. Se siamo a dieta possiamo mangiarne metà.

A cura del Dott. Emanuele Alfano, Biologo Nutrizionista.

Difficoltà
Tempo di preparazione
120 minuti
Portate
5 persone

Ingredienti

  • 10 uova
  • 200 g di cioccolato fondente
  • 100 g di pistacchi e nocciole in granella

Preparazione

Per preparare le nostre uova al cioccolato, iniziamo praticando due fori nell’uovo, uno alla base e uno in cima, per favorire la fuoriuscita del contenuto. Successivamente laviamo e asciughiamo bene le uova.

Avvolgiamo le uova nella pellicola trasparente per alimenti e chiudiamole con della carta gommata.

Sciogliamo il cioccolato a bagnomaria. Immergiamo l’uovo per metà nel cioccolato e lasciamo asciugare su una griglia a testa in su.

Immergiamo l’uovo nel cioccolato per una seconda volta, passiamolo nella granella di pistacchi o nocciola e lasciamo  asciugare sulla griglia.

Estraiamo l’uovo dall’involucro di pellicola e cioccolato e togliamo la pellicola. Con una lama di coltello calda scaldiamo e livelliamo i bordi di ciascuna metà di uovo di cioccolato e successivamente facciamo aderire bene e lasciamo asciugare.

Le nostre uova di cioccolato sono pronte.


Confindustria Salerno
Progetto realizzato con
Piantagrani