Le frittate di peperoni possono essere perfette come portata centrale, e anche servite per un aperitivo. In considerazione delle materie prime scelte, e dei nutrienti che apporta, anche grazie all’utilizzo dei pomodori secchi, questa pietanza è ottima fonte di ferro  indicata per chi ha carenze di questo minerale importante. Meglio evitare di aggiungere sale, la presenza dei peperoni e del prezzemolo ci garantiscono un elevato apporto di vitamina C, fondamentale per il miglioramento del nostro sistema immunitario, oltre ad essere l’antiossidante per eccellenza.

La ricetta è a cura di Emanuele Alfano biologo nutrizionista.

Difficoltà
Tempo di preparazione
25 minuti
Portate
2 persone

Ingredienti

  • 4 uova
  • 200 gr di peperoni
  • 1 ramo di prezzemolo
  • 6 pomodori secchi
  • Pepe q.b.
  • 10 gr di grana

Preparazione

Per prima cosa taglia i peperoni a rondelle e grigliali su una bistecchiera. Metti in ammollo per 10 minuti i pomodori secchi e dopo strizzali ben bene. In una ciotola versa le uova e sbattile con il pepe e il grana. Una volta cotti i peperoni tagliali a tocchetti e uniscili alle uova. Mescola e aggiungi il prezzemolo. Cuoci in una padella leggermente oleata con 4 cerchi o in alternativa in una padella grande versando pochissimo composto per ottenere delle mini frittate.


Confindustria Salerno
Progetto realizzato con
Piantagrani