I capelli sono espressione del nostro carattere e della nostra personalità. È molto importante prendersene cura nel modo giusto, con trattamenti specifici a seconda delle diverse esigenze.

Chiara Scafuromake-up artist – ci propone di seguito due diverse maschere da scegliere in base al tipo di capello:

  • maschera idratante, ideale per nutrire i capelli secchi;
  • maschera sebo-riducente, utile a ridurre la presenza di sebo, tipica dei capelli grassi.

Scegli la tua maschera di bellezza e restituisci vigore ai tuoi capelli!

 

                Maschera idratante

Ingredienti:

  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di miele
  • 2 cucchiai di balsamo (qualsiasi tipo)
  • 2 cucchiaini di aceto

 

Per preparare la maschera idratante apriamo l’uovo in una ciotolina, aggiungiamo il miele, l’aceto ed il balsamo quindi amalgamiamo il composto fino ad ottenere una crema densa.

Pettiniamo bene i capelli e dividiamo la chioma in quattro grandi ciocche (la suddivisione dipende dalla quantità di capelli, più grande è la massa più bisogna dividerli, di solito si creano dalle 4 alle 6 sezioni).

Procediamo applicando il composto ciocca per ciocca, cercando di spalmarlo sulle lunghezze, evitando la radice. Una volta applicata la maschera pettiniamo tutta la chioma con un pettine a denti larghi, raccogliamo i capelli in uno chignon e avvolgiamo tutta la testa con la pellicola trasparente o una cuffia.

Lasciamo riposare il più possibile: di solito almeno un’ora/un’ora e mezza. Alla fine del trattamento sciacquiamo con abbondante acqua e facciamo lo shampoo. La maschera idratante per capelli si può applicare al massimo una o due volte a settimana.

 

                Maschera per capelli grassi

Ingredienti:

  • 2 albumi
  • ½ limone (succo)
  • 2 cucchiaini di aceto

 

Per realizzare la maschera per capelli grassi, apriamo due uova, riponiamo gli albumi in una ciotolina, aggiungiamo il succo di limone e l’aceto, quindi montiamo gli albumi fino ad ottenere una mousse.

Pettiniamo i capelli e li dividiamo in 4 ciocche (la suddivisione dipende dalla quantità di capelli, più grande è la massa più bisogna dividerli, di solito si creano dalle 4 alle 6 sezioni), quindi applichiamo la mousse partendo dalle radici fino ad arrivare alle punte. Pettiniamo i capelli con un pettine a denti larghi, li raccogliamo formando uno chignon e lasciamo agire la maschera per circa un’ora.

Trascorso il tempo di posa sciacquiamo i capelli con abbondante acqua e facciamo lo shampoo.

La maschera per capelli grassi si può applicare al massimo una o due volte a settimana.

 

Proposte a cura di Chiara Scafuro, make-up artist ed esperta di bellezza.

Leggi le proposte precedenti:


Confindustria Salerno
Progetto realizzato con
Piantagrani