Questo modo di dire si usa solitamente per indicare l’applicazione di una soluzione alquanto semplice per risolvere un problema complesso.

L’origine di questa espressione si fa solitamente risalire ad un aneddoto, della cui storicità non abbiamo prove, che vede protagonista l’esploratore Cristoforo Colombo.

L’episodio si svolse dopo il 1492, al rientro dal suo viaggio dal Nuovo Mondo. A cena con alcuni importanti commensali spagnoli che sminuivano la sua impresa, il navigatore genovese propose una sfida: fare in modo che un uovo stesse dritto sulla superficie del tavolo.

Tutti si cimentarono in quella provocazione ma nessuno riuscì nell’impresa. Quando poi fu il turno di Colombo, egli sbattè leggermente il guscio dell’uovo fino a curvarlo e lo posizionò dritto sul tavolo.

Di fronte alle lamentele degli altri invitati, Colombo avrebbe risposto: “Certo, avreste potuto farlo anche voi, ma l’ho fatto io!”.

Leggi anche:


Confindustria Salerno
Progetto realizzato con
Piantagrani