Aprendo un uovo è capitato a tutti di notare che il colore del tuorlo non è sempre uguale: a volte si presenta di un giallo dorato, altre volte di un colore più intenso, più vicino all’arancio.

Il motivo di queste differenze è legato unicamente a ciò che la gallina mangia. Dalla sua alimentazione, infatti, dipendono le qualità nutrizionali dell’uovo e anche il colore del tuorlo.

Per fare un esempio, pensiamo a quando d’estate vogliamo abbronzarci più velocemente e per questo mangiamo cibi di colore arancio, come le carote o le albicocche, che contengono dei pigmenti che favoriscono il processo dell’abbronzatura. Allo stesso modo, in quello che mangiano le galline ovaiole – il mais ma anche altri cereali, sono contenuti dei pigmenti detti carotenoidi che, una volta assorbiti, trasferiscono il loro colore al tuorlo dell’uovo. In modo del tutto naturale.

 

Risposta a cura del Dott. Fabrizio Russo, Medico Veterinario – specializzato in ispezione degli alimenti di origine animale.

Leggi le domande precedenti:

 

Continua a seguirci su www.agriovo.com, la prossima settimana arriverà la risposta ad un’altra domanda!

Se hai curiosità, scrivici pure nei commenti. Sottoporremo la tua domanda al nostro esperto.


Confindustria Salerno
Progetto realizzato con
Piantagrani