Dal 28 al 30 settembre AgriOvo parteciperà al Divin Festival, un viaggio tra gusto e cultura promosso dall’Associazione Culturale Università delle Tradizioni, di Sant’Antonio Abate di Napoli. L’iniziativa si svolge con il patrocinio di Regione Campania, Città Metropolitana di Napoli e Comune di Sant’Antonio Abate.

L’edizione 2018 ha visto la partecipazione di 100 chef e 40 produttori, facendo registrare oltre 30mila presenze, a dimostrazione dell’apprezzamento ricevuto. E quest’anno le previsioni degli organizzatori parlano di numeri ancora più alti. 

In qualità di sponsor – afferma Cristina Camaiani, responsabile commerciale di AgriOvo, forniremo le nostre uova per la creazione di piatti che sono espressione del territorio e che nel corso delle tre serate saranno preparati da rinomati chef, per le degustazioni dei partecipanti. Abbiamo accettato con piacere di contribuire a questa iniziativa che unisce gusto, cultura e solidarietà” – conclude Cristina Camaiani.

Le tre serate saranno allestite in una sorta di Piazza del Gusto, in cui chef e pizzaioli si metteranno ai fornelli per far assaggiare le loro creazioni, valorizzando eccellenze, produttori e cantine locali. Il meglio dell’enogastronomia regionale che si fa anche sostenitrice di un gesto di solidarietà verso i bambini malati. 

Il Divin Festival collabora, infatti, con l’Associazione Sostenitori Ospedale Santobono, per promuovere il progetto “Sogni d’Oro“.

Il progetto si propone l’obiettivo di trasformare le stanze di degenza dei reparti di Neurochirurgia e Neuroncologia pediatrica dell’ospedale Santobono di Napoli in ambienti più colorati e adatti ai bambino, per alleviare la permanenza durante i giorni di ricovero.

Nell’arco delle tre serate, e per tutto il mese di settembre, sarà possibile acquistare i biglietti per offrire il proprio contributo.


Confindustria Salerno
Progetto realizzato con
Piantagrani